Olio di krill gatto cane nefrocalcinosi e danno renale

olio di krill gatto cane
Condividi se ti piace questo sito!

Olio di krill gatto cane, è un olio ottenuto da un piccolo gambero; i Krill sono piccoli crostacei che formano la più grande biomassa marina esistente, è conosciuto con il nome scientifico: Euphausia superba

OLIO DI KRILL GATTO CANE

  • E’ un potente antinfiammatorio
  • Krill non accumula metalli pesanti come omega 3 derivati da altri pesci
  • Viene assorbito totalmente, questo permette di ridurre le quantità rispetto ai grassi omega 3 derivati dai pesci
  • E’ molto ricco di acidi grassi omega 3, omega 6 e omega 9
  • Contiene più EPA rispetto ad altri integratori
  • Contiene fosfolipidi
  • Contiene antiossidanti come la vitamina A, vitamina E
  • Contiene un antiossidante molto potente, l’Astaxantina

Nefrocalcinosi nel gatto e cane

La nefrocalcinosi si riscontra quando vi è un eccesso di calcio depositato nei reni è solitamente legata ai calcoli renali si può riscontrare negli animali affetti da

Glomerulonefriti croniche

Acidosi tubulare renale

Necrosi corticale renale

Ipercalcemia

Altra causa: Avvelenamento da glicole etilenico

L’Olio di krill gatto cane aiuta a controllare la nefrocalcinosi nel gatto e cane e riduce il danno renale.

Quali sono le proprietà dell’olio di Krill per cane e gatto

  • Rinforza il sistema immunitario
  • Regola il livello di zucchero nel sangue, rendendo facile l’assorbimento di glucosio, utile in caso di diabete
  • Migliora le condizioni di artrite e artrosi
  • Protegge il sistema nervoso centrale, utile negli animali anziani e migliora i sintomi legati alla disfunzione cognitiva

Il fosfolipide più importante contenuto dell’ olio di krill è la fosfatidilcolina, protegge il sistema nervoso centrale, utile nelle epatopatie. L’integrazione con olio di Krill offre il vantaggio di fornire non solo EPA e DHA, ma anche colina, che è un nutriente necessario nella sintesi dei neurotrasmettitori (acetilcolina).

QualE integratore di olio di Krill gatto cane consiglio?

OMEGOR® Krill con ASTAXANTINA

OLIO DI KRILL GATTO CANE

 

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è olio-di-krill-1.png

Olio di Krill per il gatto e il cane controindicazioni

Non somministrare in gravidanza e allattamento, l’olio di krill potrebbe interferire con l’azione dei farmaci che rallentano la coagulazione del sangue (anticoagulanti e antiaggreganti), sospendere due settimane prima di un intervento chirurgico, cautela in caso di diabete. Alcuni animali potrebbero essere allergici al Krill.

 

Disclaimer: I Contenuti Sono Solo A Scopo Informativo E In Nessun Caso Possono Costituire La Prescrizione Di Un Trattamento O Sostituire La Visita Specialistica O Il Rapporto Diretto Con Il Proprio Veterinario.  Tutte Le Informazioni Qui Riportate Derivano Da Fonti Bibliografiche, Esperienze Personali E Studi Clinici Di Dominio Pubblico. Le Informazioni Diffuse Sul Sito Sono Pubblicate Dopo Attente Verifiche Delle Fonti, Scelte Con Cura E Per Quanto Possibile Aggiornate Ed Ufficiali. Tutte Le Informazioni Su Diete Speciali E Integratori Alimentari Per Animali Domestici, Sono A Scopo Informativo. Queste Informazioni Servono Come Linea Guida Generale, Non Possono Essere Applicate A Tutti Gli Animali Domestici O Considerate Come Alternative A Una Consulenza Professionale.  In Queste Pagine Sono Inseriti e presentati rimedi Di terapia alternativa e Omeopatici Di Efficacia Non Convalidata Scientificamente E Senza Indicazioni Terapeutiche Approvate.

 
 
 
olio di krill gatto cane